I principi sull'erogazione dei servizi

 

Eguaglianza. L’erogazione dei servizi è ispirata al principio di eguaglianza, per cui nessuna distinzione nell’erogazione degli stessi può essere compiuta per motivi riguardanti sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche e forme di disabilità.

Imparzialità. Le modalità di erogazione dei servizi e le relative norme nei confronti dell’utente sono ispirate a criteri di imparzialità, giustizia e obiettività.

Continuità. L’erogazione dei servizi deve essere continua, regolare e senza interruzioni; gli eventuali casi di irregolarità o di interruzione del servizio devono venir giustificati e comunicati con adeguato anticipo, in modo da arrecare il minor disagio possibile agli utenti.

Diritto di scelta. Ove consentito dalla legislazione vigente, l’utente ha diritto di scegliere il soggetto erogatore del servizio, tra quelli distribuiti sul territorio.

Diritto alla Privacy. Secondo quanto stabilito dalla legge n° 196/2003 le informazioni e i dati riguardanti l’utente vengono tutelati da privacy fin dal primo contatto con la Cooperativa.

 

Partecipazione. È garantita la partecipazione dell’utenza alla prestazione dei servizi, sia per tutelare il diritto alla corretta erogazione, sia per favorire la collaborazione nei confronti della Cooperativa. L’utente può formulare osservazioni, suggerimenti e reclami per il miglioramento continuo dei servizi e ricevere in seguito un riscontro.

 

Efficienza ed efficacia. I servizi sono erogati in modo da garantire l’efficienza e l’efficacia; utilizzando in maniera ottimale le risorse disponibili allo scopo di soddisfare i bisogni e le necessità dell’utente.

Additional information

Cookie

Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni